Feste di compleanno

270 visitatori
2 commenti,

I primi ad introdurre la tradizione di festeggiare il compleanno furono gli antichi Egizi che per onorare il faraone preparavano ogni sorta di prelibatezza.

Il compleanno è un'antica usanza pagana, che nel giorno del ricordo della nascita intendevano “proteggerlo” dalle forze del male e auspicare salute e sicurezza per l’ulteriore anno che stava per iniziare.

L'idea della torta fu invece dei Persiani, abili pasticceri; mentre i Greci diffusero l'uso delle candeline, che usavano accendere in onore di Artemide dea della Luna. Preparavano una torta tonda bianca e la illuminavano con delle candele a sembrare una piccola luna e risplendere alla luce delle fiammelle.

Le candele servivano anche a tenere lontani gli spiriti maligni; alla fine delle celebrazioni le candele venivano spente con un soffio e gli spiriti se ne andavano.

In Germania nacque la tradizione di tenere accese tutte le luci di una casa nel giorno del compleanno che divenne poi la “festa del bambino”, al festeggiato veniva preparata una torta gigante dove dovevano restare accese le candeline dalla mattina fino a sera dopo cena, momento in cui il bimbo spegneva le candele, pensava a un desiderio da realizzare e si poteva mangiare la sua fetta di torta!

L’usanza di omaggiare gli invitati con un piccolo regalo è recente e sta ad esprime il ringraziamento da parte del festeggiato verso gli invitati.

Articoli correlati

Commenti

Ritratto di ester
se si chiama "dolci.it" non dovrebbe parlare di dolci?
Ritratto di Beatrice
beh ma le feste di compleanno comprendono torta e dolci quindi rientrano nell'ambito di dolci.it

Aggiungi un commento